Impegnativa di Cura Domiciliare (ex Assegno di Cura)

Cos'è
L'impegnativa di Cura Domiciliare istituita ai sensi della Delibera Giunta Regionale n° 1338 del 30.7.2013, è un contributo economico, erogato per l'assistenza delle persone non autosufficienti di qualunque età ed erogato alle stesse ovvero al familiare o alla persona che ne garantisce adeguata assistenza e cura (i caregivers). Il Comune di Longare gestisce due tipologie di contributo: Base (ICDb) per utenti non autosufficienti e media (ICDM) rivolta agli utenti con presenza di demenza di tutti i tipi e disturbi comportamentali.
 
Per chi
Il servizio è rivolto a persone non autosufficienti residenti nel Comune di Longare che usufruiscono di un'adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato, ovvero le loro famiglie. L'Impegnativa di Cura Domiciliare non è compatibile con l'inserimento in struttura residenziale extraospedaliera.
 
Come
La domanda può essere presentata in qualsiasi periodo dell'anno.
L'accesso al servizio è subordinato a requisiti economici, sociali e sanitari:
  • la valutazione sociale e sanitaria delle condizioni di non autosufficienza viene effettuata dall'Assistente Sociale del proprio territorio e dal Medico di Base;
  • la condizione economica del nucleo familiare di residenza anagrafica (con esclusione di eventuale assistente familiare/"badante" convivente) della persona assistita viene valutata tramite l'I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente). La Dichiarazione Sostitutiva Unica per ottenere la Certificazione I.S.E.E. deve essere presentata ai CAAF o all'INPS.
Per accedere all'ICD Media (Alzheimer) è necessario presentare anche la certificazione relativa ai test cognitivi NPI (presso i centri sanitari abilitati).

Possono presentare domanda le persone assistite, o un loro familiare anche non convivente. Si precisa che gli interventi economici per l'Impegnativa di Cura Domiciliare Base e Alzheimer (ICDb e ICDm)   non sono cumulabili con altre impegnative di cura domiciliare.

Documenti necessari per la presentazione di una nuova domanda:
  • dati anagrafici , codice fiscale, tessera sanitaria, nome e cognome del Medico di Base della persona non autosufficientecodice IBAN del conto corrente intestato al beneficiario o al legale rappresentante (tutore, curatore, amministratore di sostegno)
  • dichiarazione ISEE valida per l'anno corrente, con limite massimo ISEE di Euro 16.700
  • per l'ISEE con valore compreso tra Euro 16.700 ed Euro 23.900 e in presenza di prima abitazione di proprietà, è possibile chiedere ulteriori informazioni, telefonando all'ufficio "servizi sociali" del Comune.


Seguici su Facebook
Elezioni amministrative 2019
Elezioni europee 2019
Una scelta in comune - Donare gli Organi
Calendario Eventi Longare

    albo comunale

Albo Pretorio
Bandi di Gara
Bandi di Gara scaduti
Privacy
Concorsi
Delibere on-line
Cerco lavoro
SIT
SUAP - Sportello Unico per le Attivit produttive
SUE - Sportello Unico per Edilizia
Area Trasparenza Valutazione e Merito
URP Veneto
Il Meteo